Ostello Al Deserto 
Vivere e sopravvivere

sopra sotto dentro e fuori

chiavenna

Io sono Elvira e vivo con la mia famiglia al primo piano dell’ostello Insieme ad altre 2 famiglie. La buffa moto che vedete è di Hans un ospite tedesco che mi ha fatto fare un giro, mi sono divertita da matti..

Faccio parte dell’Associazione Mondo di comunità e Famiglia, un Associazione che ci permette di vivere accanto ad altri per realizzare un progetto di aiuto reciproco e di solidarietà.

La casa è grande e non è nostra, ci è stata data dalla congregazione dai Servi della Carità perché credono che quello che facciamo sia utile e buono.

SOPRA

L’ostello è al secondo piano, quindi io dico che Noi famiglie siamo come il prosciutto in un Sandwich, non solo perchè siamo gustosi ma perché stiamo nel mezzo tra le camere degli ospiti e i saloni e le cucine che si trovano a piano terra.

SOTTO

La cucina grande è in uso alla Cooperativa Quercia che prepara i pasti per i bambini delle scuole di Chiavenna e si occupa di dare lavoro a persone con problemi diversi. La Cooperativa Nisida invece ha i suoi uffici accanto alle nostre case ed è per Noi la quarta famiglia. Si occupa di servizi sociali per persone disabili e l’ Ostello al Deserto è il suo fiore all’occhiello, un luogo e un’attività di turismo sociale, dove spesso si incontrano il bisogno di ospitalità e l’offerta di umanità.

Io lavoro per Nisida e quando esco di casa la mattina percorro 30 passi circa 7 metri per raggiungere la mia scrivania. Mi occupo delle prenotazioni dell’accoglienza ,della gestione delle camere e degli spazi dell’ostello. E’ tanto lavoro e naturalmente non mancano mai problemi e colpi di scena!

DENTRO

Quando rientro a casa il telefono non smette di suonare, gli ospiti mi citofonano, qualcuno viene a bussare, c è sempre bisogno di aiuto, di informazioni, suggerimenti. Un cavatappi, una coperta in più, il mal di pancia del bimbo, l’ascensore che si è bloccato, il cane che è scappato.. A questo punto, per me, è ora di uscire per una boccata d'aria.

FUORI

Relax e pace sono a portata di mano, (anzi di piede) . Nei boschi che circondano il deserto o alle cascate che raggiungo dalla ciclabile lungo il fiume Mera o attraverso il Parco marmitte dei giganti. Una refrigerante sosta al Liro nella Piana della nostra Valle..e già si scioglie la stanchezza. Il Paradiso di natura che mi circonda mi rifocilla delle fatiche e mi da nuova energie

DENTRO

Gli ospiti meritano gentilezza e disponibilità, io godo dell’incontro personale, dei racconti di vita che loro mi portano, e che mi fanno arrivare nei loro paesi vicini e lontani. Mi meraviglia constatare che molti hanno attraversato kilometri o continenti per trovarsi qui, allOstello al Deserto in un minuscolo paese di una piccola Valle alpina..

Mi piace e mi da gioia far scorprire la mia Valle il mio paese e il nostro territorio.

DENTRO FUORI SOPRA E SOTTO L’OSTELLO sono animata da questa gioia che riempie la mia vita.

PS: Chiamami se vuoi vedere tutto questo con i tuoi occhi.

Per saperne di più: 
www.valchiavenna.com
www.engadina.com
www.bregaglia.ch


Nisida Società Cooperativa Sociale
Via al Deserto, 2
23022 Chiavenna (SO)
Tel. +39 0343 290000
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.F./P.IVA 00619150147

Prenotazioni ostello

Ostello al Deserto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 331 7492468

ostelli di lombardia logo
valchiavenna logo
rent a bike
ospitalità religiose logo